Fondo europeo per gli investimenti strategici (FEIS)

Se per ipotesi avessimo 500 miliardi di euro a disposizione per far fronte ai grandi problemi che assillano il nostro continente, come li spenderemmo? Per l’ospedale vicino casa? Per autobus veloci ed ecologici? Oppure per centrali elettriche all’avanguardia che forniscano energia per l’illuminazione e il riscaldamento domestici? La Banca europea per gli investimenti in realtà realizza tutto questo e anche di più, nell’intento di rimettere l’Europa in carreggiata dopo anni di difficoltà economiche e finanziarie. Con l’aiuto di una garanzia della Commissione europea, la Banca si adopera per mettere a disposizione dell’economia reale i 500 miliardi di euro supplementari entro il 2020.

Se vuoi saperne di più vai in Approfondimenti cliccando sul link:

500 miliardi di euro per un’Europa al passo con i tempi